Blog

Gli ADAS sono i migliori alleati dei driver

Gli ADAS sono i migliori alleati dei driver

La sicurezza stradale è la base del nostro noleggio a lungo termine. Diffondere la cultura della sicurezza tra le flotte aziendali è uno degli obiettivi a cui teniamo di più.

Gli ADAS sono una parte importante del nostro lavoro. Molti dei driver li conoscono “sulla carta”, ma non li utilizzano al meglio per garantire la sicurezza.

Quello che vogliamo fare è spiegare come gli ADAS possano essere la risposta concreta a diverse necessità e la soluzione a moltissimi problemi. Vediamo in che modo mantengono la sicurezza in alcune delle situazioni che i driver si trovano ad affrontare ogni giorno.

 

Come mantenere la sicurezza in condizioni di scarsa visibilità?

Una scarsa visibilità comporta un rischio notevole non solo per il driver ma anche per tutti gli utenti della strada. Ecco quali sono i sistemi avanzati di assistenza alla guida più utili per la guida in queste condizioni.

Fari adattivi

I fari adattivi variano l’illuminazione in base alla velocità di marcia, al traffico e alle condizioni ambientali. Grazie alle telecamere e ai sensori, il sistema riconosce ostacoli, pedoni e auto, limitando l’illuminazione per non compromettere la visibilità degli altri guidatori.

Alcuni modelli di fari adattivi hanno gli abbaglianti automatici, che si spengono automaticamente quando rilevano un’auto che viaggia in senso opposto. Il driver può viaggiare con gli abbaglianti inseriti per godere della massima visibilità senza infastidire gli altri automobilisti.

 

Sistema anti collisione

L’ADAS si compone di due parti

  • Avviso pre-crash: quando i sensori rilevano il mancato rispetto della distanza di sicurezza dal veicolo che precede o da eventuali ostacoli, il sistema invia un segnale – luminoso, sonoro o entrambi a seconda dei modelli – per allertare il driver all’impatto. Si tratta di una misura preventiva: il driver può sterzare o frenare per evitare l’impatto
  • Sistema anti-collisione: se non è possibile evitare l’impatto, la vettura attiva automaticamente una serie di funzioni per assorbire l’energia cinetica scatenata dall’impatto. Le tecnologie di sicurezza passiva provvedono ad attivare il pretensionatore della cintura di sicurezza, inclinare in avanti i poggiatesta per evitare colpi di frusta e preparare gli airbag.

Frenata automatica di emergenza

Obbligatoria da luglio 2022, è uno degli ADAS che fleet manager e driver considerano irrinunciabili per la sicurezza, e non solo in condizioni di scarsa visibilità.

Come abbiamo visto a proposito di guida sicura in caso di condizioni atmosferiche avverse, la frenata automatica d’emergenza si attiva grazie a dei sensori ottici montati sul parabrezza dell’auto e al radar anteriore. Qualora questi sistemi rilevino un ostacolo in carreggiata, la vettura frena in maniera automatica per evitare l’impatto, o comunque limitarne la forza.

Solo le auto nuove – come quelle del nostro parco auto – sono dotate di sistemi in grado di “vedere” anche in condizioni di scarsa visibilità. Per i driver che affrontano spesso tratte con questa difficoltà extra, si tratta non di un optional ma di una misura di sicurezza indispensabile.

La stanchezza del driver può essere un pericolo

Come azienda di noleggio auto a lungo termine, diffondere la cultura della sicurezza stradale è uno dei nostri obiettivi primari. Come spieghiamo sempre ai nostri fleet manager, la stanchezza compromette la capacità di guida perché

  • riduce la reattività
  • abbassa la concentrazione
  • aumenta il rischio di errore
  • provoca sonnolenza.

Ecco gli ADAS migliori per prevenire la stanchezza o aiutare il driver dopo ore di guida.

Cruise control adattivo

Non obbligatorio ma sempre più presente, il cruise control adattivo aumenta la sicurezza, il benessere e il comfort del driver.

In pratica l’auto procede a guida autonoma, “leggendo” la segnaletica stradale e i limiti di velocità e mantenendo la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Il driver può sfruttare la tecnologia di bordo per non stancarsi.

 

Avviso della disattenzione e della stanchezza del conducente

Le telecamere e i sensori posti nell’abitacolo monitorano il driver e riconoscono i segnali di affaticamento, distrazione o sonnolenza. A seconda dei modelli di auto, lo avvisano con segnali acustici o visivi oppure con la vibrazione del sedile o del volante.

I modelli più recenti hanno sistemi avanzati in grado di riportare automaticamente l’auto al centro della corsia. In ogni caso, per la tutela della privacy i dati personali del driver non vengono conservati.

 

Mantenimento della corsia di marcia

Come abbiamo visto nella nostra guida al mantenimento della corsia di marcia, l’Emergency Lane Keeping impedisce che l’auto esca dalla sua corsia grazie al riconoscimento della segnaletica stradale.

Esistono tre livelli di ELKA:

  • Lane Departure Warning: un avviso acustico o visivo, una vibrazione dello sterzo o del sedile che segnala al driver l’uscita dalla corsia di marcia
  • Lane Keeping Assist: il sistema riporta la vettura al centro della carreggiata, anche quando il sorpasso è consentito ma il driver non ha inserito le frecce
  • Lane Centering Assist: la vettura stessa mantiene il centro esatto della corsia di marcia. Il driver deve solo tenere le mani sul volante.

Guida su ghiaccio e neve: gli ADAS più utili per le tratte difficili

Quando la strada è ghiacciata o coperta di neve, aumenta pericolosamente il rischio di slittamento perché gli pneumatici perdono aderenza. La frenata d’emergenza, di cui abbiamo già parlato, risulta essenziale per prevenire l’impatto o limitarne le conseguenze.

Stessa cosa per il cruise control adattivo, che obbliga il driver a mantenere la giusta distanza di sicurezza, la base della sicurezza su strada difficili. Anche il mantenimento della corsia di marcia è molto importante, perché aiuta attivamente il driver a rimanere dentro le linee di corsia.

                                      

La sicurezza è la nostra priorità e i sistemi di assistenza avanzata alla guida possono aiutarci a garantirla. Mettere i driver nella condizione di conoscerli e utilizzarli al meglio rientra nei nostri compiti. Ecco perché il nostro noleggio a lungo termine è molto di più del noleggio di un’auto, ma un sistema per garantire la massima operatività aziendale in totale sicurezza.