TORNA A TUTTE LE NEWS

Le case automobilistiche si stanno adoperando nel modificare la propria offerta per rispettare i limiti imposti dall’Unione Europea in termini di riduzione delle soglie inquinanti delle auto vendute.

L’ambizioso obiettivo stabilito dall’UE per il settore dei trasporti è di ridurre le emissioni di CO2 del 60% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030. Nonostante l’impegno dei marchi automobilistici, secondo il Parlamento Europeo il settore dei trasporti continua a rappresentare il 30% delle emissioni totali di CO2 in Europa. In particolare, il trasporto stradale è responsabile del 72% delle emissioni totali del settore dei trasporti, con le autovetture fra i mezzi più inquinanti, dato che generano il 60,7% del totale delle emissioni di CO2. Il settore dell’autonoleggio ha un ruolo rilevante in un quadro così delineato, considerato che conta una flotta di 1,2 milioni di veicoli (dati Rapporto Aniasa 2020 relativi al 2019). 

 

Program Autonoleggio è attenta al tema della sostenibilità ambientale e crede che uno sviluppo sostenibile non sia compatibile con la distruzione dell’ambiente. Per questo ha avviato il progetto Albero Motore, con l’obiettivo di promuovere un approccio green in vari aspetti della vita aziendale. Per esempio, la sede di Firenze è stata costruita in modo ecosostenibile, equipaggiandola degli strumenti per essere autosufficiente dal punto di vista energetico, sono stati installati erogatori d’acqua e distribuite borracce termiche ai dipendenti. Inoltre, consapevole dell’impatto ambientale della propria flotta, Program ha deciso di instaurare una preziosa collaborazione con Treedom.

 

 

Treedom è l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo on-line.

 Gli alberi di Treedom vengono piantati direttamente da contadini locali, vengono geolocalizzati e fotografati, e la loro crescita viene documentata su una pagina on-line. Dalla sua fondazione avvenuta nel 2010 a Firenze, sono stati piantati più di 1.800.000 alberi, in 17 paesi in via di sviluppo e in Italia. I benefici ambientali, sociali ed economici sono molteplici: assorbimento di CO2 a livello globale, tutela della biodiversità, contrasto dell’erosione del suolo e della desertificazione, riforestazione e finanziamento diretto ai contadini locali, ai quali vengono coperti i costi iniziali della piantumazione e offerta formazione, garantendo nel tempo sovranità alimentare e opportunità di reddito.

 

 

L’obiettivo della collaborazione di Program con Treedom è quello di diventare nel tempo un’azienda di noleggio a zero emissioni, dando un contributo effettivo e tangibile alla riduzione delle emissioni inquinanti mediante la creazione dalla Foresta Program. Per ogni vettura ordinata dai nostri clienti, piantiamo un albero 🚗 = 🌳, che crescendo assorbirà CO2 dall’atmosfera, controbilanciando l’impronta di carbonio della nostra flotta.

Gli alberi di Program sono Passion Fruit (Passiflora edulis), Tree Tomato (Solanum betaceum), Cacao (Theobroma Cacao), Moringa (Moringa oleifera), Guava (Psidium guajava), Grevilea (Grevillea robusta), Caffè (Coffea arabica), Avocado (Persea Americana), Neem (Azadirachta indica), Limone (Citrus limon), Tefrosia (Tephrosia purpurea). Alcuni di questi sono custoditi personalmente dai nostri clienti che li hanno riscattati. Ad oggi abbiamo piantato 2.000 alberi in Camerun, Kenya, Ecuador, Madagascar, Tanzania e Colombia e assorbito 383.500 chilogrammi di CO2



Questi risultati mettono in luce che anche una piccola realtà come Program può dare un contributo rilevante e fare la differenza.